Dalle Filiere Agrolaimentari Sostenibili, ai Sistemi di nuova Economia Locale Sostenibile

Genuinagente prosegue con il progetto SELS

Il progetto prosegue alcuni interventi di GenuinaGente/Filiere nelle aree agricole periurbane dell’area metropolitana di Milano con l’obiettivo di validare (o “falsificare”) l’ipotesi secondo cui la Nuova Agricoltura sia in grado di connettersi nei singoli territori con le altre risorse/attività socio-economiche locali sostenibili, per costruire nuove forme di economia e di democrazia partecipativa.

Sono previste tre macro attività con la finalità di affiancare l’innovazione dei prodotti e dei processi che caratterizzano le filiere agroalimentari sostenibili avviate in particolare nel Parco Agricolo Sud Milano e le reti pioneristiche a esse collegate, con la ricostruzione di relazioni comunitarie all’interno delle popolazioni insediate nei territori d’intervento delle imprese protagoniste di percorsi trasformativi sul terreno economico, ambientale e sociale:
1) Ricerche: si tratta di tre indagini che avranno come temi rispettivamente i diversi paradigmi di nuova economia, i SSC – Sistemi di Scambio Comunitari e il rapporto tra LETS (Local Exchange Trading Systems), Reti di Economia Solidale e patti o contratti utilizzabili per l’aggregazione, le relazioni e l’identità dei soggetti coinvolgibili nei Sistemi di Economia Locale Sostenibile; ognuna delle ricerche verrà seguita da un gruppo dedicato del Comitato scientifico: ai tre gruppi se ne aggiunge un quarto dedicato a “Nuova agricoltura”.
2) Sperimentazioni: si tratta della prosecuzione degli interventi a favore dei processi di conversione e delle pratiche di agricoltura eco-compatibile:
a) per la coltivazione di riso biologico in rapporto con alcuni risicoltori “tradizionali” e i Comuni di Locate Triulzi, Pieve Emanuele e Rozzano e di cereali eco-compatibili in rapporto con aziende agricole del DAM (Distretto Agricolo Milanese) e il Comune di Milano/CdZ 7;
b) con la riattivazione dello Sportello Ambulante, composto da un team di Attori con competenze multi-settoriali per il monitoraggio dei processi attivati e per la risposta a specifiche esigenze rilevate durante visite in loco.
3) Strumenti: si tratta della messa a punto di:
a) strumenti operativi (carta della sostenibilità, patti, piani del cibo) per la costituzione dei SELS, la sensibilizzazione degli Attori e le politiche pubbliche collegate;
b) Strumenti in/Formativi: seminari su “Piani del Cibo” e “Territori resistenti” (all’interno di Fa La Cosa Giusta e altri contesti), in rapporto con la “Scuola delle buone pratiche”;
c) Metodi e conoscenze necessari per l’avvio di una struttura di Ricerca, Formazione e Assistenza dedicata a nuova agricoltura e tutela dell’ambiente.

Genuinagente 1 (2011-2013)

Lo scopo principale del progetto è di individuare strategie condivise che diano continuità e organicità all’elaborazione di modelli di governance delle reti di produzione e consumo sostenibile esistenti all’interno del Parco Agricolo Sud Milano, per coordinare ed armonizzare i processi di cambiamento avviati in singoli territori attraverso le iniziative già in essere. Al fine di non disperdere le energie fino ad ora investite nello sviluppo delle singole esperienze e inserirle in una cornice più ampia e maggiormente strutturata.

 

In particolare il progetto si propone i seguenti obiettivi:

1) condividere capacità, risorse e risultati resi disponibili dai progetti citati nel paragrafo precedente; 2) raccogliere e rendere utili competenze di centri di ricerca, di università e di altri soggetti che operano sul territorio del Parco Agricolo Sud Milano, relative ai percorsi di trasformazione eco-compatibile delle colture, alla costruzione di nuove filiere agroalimentari sostenibili, allo studio di sistemi di energia rinnovabile distribuita connessi tra di loro che costituiscano filiere energetiche corte; 3) favorire la realizzazione di interventi, in particolare politiche pubbliche, che producano con metodi collaborativi nuove risorse e risultati di interesse comune, basati su progetti a ‘sostenibilità forte’.

Partner Promotori: Forum Cooperazione e Tecnologia (capofila), Politecnico di Milano – Dip.to BEST, Comune di Corsico, Comune di Cesano Boscone, Comune di Melegnano, Ass.ne Nocetum

Partner Finanziatore: Fondazione Cariplo

Partner di Rete: ACLI Terra e AIAB, Buon Mercato, Cascina Cappuccina e Consorzio Terre d’Acqua (tramite alcune Cascine), Distretto di Economia Solidale Rurale Parco Agricolo Sud Milano, EDS: Expo Diffusa e Sostenibile, LIPU, Mag2.

 

Genuinagente 2.1 (2013-2014)

Nella fase finale del progetto “Filiere agroalimentari sostenibili e comunità locali (GenuinaGente)” , di cui Forum Cooperazione e Tecnologia è capofila, i Consigli di Zona 4, 5, 6, 7, 8 del Comune di Milano hanno approvato all’unanimità l’adesione al Comitato ‘Amministrazioni sensibili’ in cui sono stati evidenziati i principali bisogni cui il progetto ‘Filiere2’ intende rispondere:

A. avvio del dialogo tra filiere corte di prossimità/dei bioproduttori/dei mercati contadini con quelle del Distretto Agricolo Milanese” ; B. ricostruzione negli spazi del PASM di un altro valore territoriale e paesaggistico, alternativo al valore immobiliare; ricostruzione cioè del rapporto tra città e campagna per riassegnare all’attività primaria ed alla neo ruralità un ruolo strutturale di definizione del modello insediativo e di fruizione del territorio restituendole capacità economica attiva e potenzialità di progetto di sé e della città nell’affrontare il tema del consumo di suolo; C. proposta che venga finalmente assunto, come discriminante nella concezione di Expo e nella tematica “nutrire il pianeta”, il progetto e la sperimentazione nella città e nel suo contesto agricolo; D. necessità che i singoli Consigli di Zona comincino ad assumere un ruolo proattivo nei processi di cambiamento sociale, ambientale ed economico avviati dal basso da comunità insediate nei singoli territori.

Attività principali del progetto Le attività di ‘Genuinagente/Filiere 2’ si propongono la valorizzazione dei risultati del progetto ‘Filiere 1’ nel contesto specifico delle 5 Zone del Comune di Milano aderenti al Comitato ‘Amministrazioni sensibili’, l’avvio di nuovi interventi collegati ai bisogni di tale contesto e un secondo step di alcune delle attività di Filiere 1 .

Per fare questo il Progetto intende: 1. Realizzare la “Casa della sostenibilità ambientale e delle economie socio-solidali”; 2. Mettere in campo progetti pilota, uno per ogni Zona, che coinvolgano una delle cascine di proprietà comunale in sperimentazioni di nuova agricoltura; 3. Caratterizzare in modo unitario i parchi periurbani, e “costruire un corridoio” che unisca le periferie agricole delle 4 Zone . 4. Promuovere l’attivazione di nuovi GAS (con spazi pubblici di supporto), orti periurbani, mercati dei contadini in zona, forniture di prodotti del Parco Sud (PASM) alle mense delle scuole comunali.

 

Siti Web: www.genuinagente.net / www.facebook.com/genuinagente

Materiali multimedialiwww.genuinagente.net/dvdmultimediale/

Partner Capofila: Forum Cooperazione e Tecnologia

Sponsor: Assessorato all’ Urbanistica del Comune di Milano (in collaborazione con gli Uffici competenti degli Ass.ti al Decentramento, alla Cultura, all’ Ambiente); Consigli di Zona 4, 5, 6, 7, 8; Amministrazioni ‘sensibili’ del Comitato

Partner di Rete: Dipartimento DASTU – Politecnico di Milano; Osservatorio CoRes – Università di Bergamo; Elabora/Università di Trieste; Associazioni di Zona 6 coinvolte nel percorso di riqualificazione del Parco Teramo; Agricoltori, Associazioni, GAS coinvolti nella sperimentazione di Zona 7; Distretto Rurale di Economia Solidale del Parco Agricolo Sud Milano.

Partner Finanziatore: Fondazione Cariplo

Le Nostre Sperimentazioni

Nel corso degli anni si sono svilippati diversi processi di cambiamento e agricoltura sostenibile

-   GenuinaGente 1 (2011-2013)

-   GenuinaGente 2 (2013-2015)

-   SELS (in corso)

 

I RISULTATI

-   Guardali nel dvd multimediale

La Mappa

Diventa Genuino